GROTTA DEL VENTO
                                     di Aldo Innocenti

La Grotta del Vento si trova in Garfagnana, nei pressi del paese di Fornovolasco, comune di Vergemoli: è raggiungibile in pochi km. da Gallicano. Il toponimo le deriva dalla corrente d'aria che la percorre, dovuta alla presenza di due imbocchi posti a quote diverse: quello più in basso è situato a circa 600 m. s.l.m. (è qui che si trova l'ingresso per i visitatori), quello più alto è posto a quota 1400. Poiché la temperatura all'interno della grotta è costante sugli 11 gradi centigradi, d'estate l'aria all'interno della grotta (più fredda di quella esterna) tende ad uscire dall'ingresso inferiore creando una corrente discendente, viceversa d'inverno l'aria all'interno della grotta è più calda di quella esterna (quindi più leggera) per cui tende ad uscire dall'ingresso superiore creando una corrente ascendente. Va da se che il visitatore non si accorge di niente perché l'ingresso situato più in basso è chiuso da una porta blindata: a dire il vero se ne accorge solamente quando la porta viene aperta per permettere di entrare. Gli itinerari che si possono percorrere all'interno della Grotta del Vento sono tre: il primo della durata di 1 h., il secondo della durata di 2 h. (comprende anche il primo percorso) e il terzo della durata di 3 h. (comprende anche gli altri due).
 

 

Stalattiti nella Grotta del Vento