ROCCASTRADA
                                               di Aldo Innocenti


Antico proprietà degli Aldobrandeschi, Roccastrada mantiene poche caratteristiche di quello che era il castello: solo qualche tratto di mura nella zona est, che ora funge da sostegno ad alcune abitazioni. Anche del Cassero resta solo il nome, con il quale oggi si identifica la parte più alta del paese, caratterizzata da erte stradine, vicoli, scalinate. In passato il territorio di Roccastrada ha offerto grandi risorse minerarie, come le miniere di rame, argento e manganese di Poggio Alto e Fossato: oggi è in attività la produzione del gesso, lungo la strada che conduce dal capoluogo a Ribolla, con impianti che sono tra i più importanti d'Italia. Nelle zone cicostanti il borgo, tra la fitta macchia mediterranea, regna incontrastato il cinghiale: che questo animale sia il vero re del sottobosco lo attesta il fatto che a Roccastrada gli hanno dedicato addirittura un monumento.
 

Clicca sull'immagine per ingrandirla



Torre dell'Orologio