Unione
Rocciatori
Scalatori e
Affini
passeggia
Tutto il percorso

www.walkingitaly.com
Home page URSEA
Informazioni di Copyright
Contatta Webmaster
Vuoi una personalizzazione di questo percorso?
Contatta Aldo Innocenti
Riassunto del percorso: VIA FERRATA di FOCE SIGGIOLI (137-Aggiornato al 04-06-2019/11:48:33)
LA PARTE TERMINALE DELLA FERRATA DI FOCE SIGGIOLI

La Ferrata di Foce Siggioli, allestita negli anni 70 dal CAI di Pisa e dedicata a Brunello Tordini e Pier Luigi Galligani (alpinisti pisani periti in montagna), conduce dai 1000 m. delle cave del Cantonaccio ai 1.390 m. di Foce Siggioli, sella posta sulla Cresta di Capradossa, tra il Pizzo d'Uccello e il Poggio Baldozzana. Da Foce Siggioli si puo' ammirare un panorama che piu' incantevole non si puo', con la Val Serenaia e le cime che la circondano, il solco di Equi, la Lunigiana e la meravigliosa parete nord del Pizzo.

La prima parte della ferrata si sviluppa lungo una cresta di ottima roccia e ci permette di superare un ripido salto: superato, poi, un grosso masso ci troviamo sopra un ampio piano inclinato dove ha inizio un tratto con tacche intagliate nella roccia. Dopo una ripida parete si arriva al Belvedere, splendida terrazza panoramica sulla parete nord del Pizzo e, quindi, si affronta il lungo crinale affilato che porta a Foce Siggioli.

Accedi a tutti i dati di questo percorso.
Lo puoi ricevere completo con un piccolo contributo per la nostra attivita'.

www.walkingitaly.com
Avanti
Una vacanza nel mare degli etruschi
Villa "I MACCHIAIOLI" a Castiglioncello

Booking - Prenotazioni *** Buchung
Disponibilità-Availability *** Verfügbarkeit
I nostri calendari
I suggerimenti di walkingitaly
fulviobanner
Le immagini che vuoi sulle tue pareti - Click per sapere di piu'

UFO Anche in Toscana?

Sistemi e Pronostici


Le energie nel mondo
calendario


----