Unione
Rocciatori
Scalatori e
Affini
passeggia
Tutto il percorso

www.walkingitaly.com
Home page URSEA
Informazioni di Copyright
Contatta Webmaster
Vuoi una personalizzazione di questo percorso?
Contatta Aldo Innocenti
Riassunto del percorso: MONTE CROCE (145-Aggiornato al 11-12-2018/12:41:09)
LE GIUNCHIGLIE E LA VETTA DEL MONTE CROCE

Il monte Croce (1314 m. s.l.m.) e' privo di vegetazione, ma nel mese di maggio i suoi prati assumono una veste meravigliosa: si coprono di giunchiglie facendo assistere ad un vero spettacolo della natura. Un'antica leggenda apuana narra che le giunchiglie altro non sono che le lacrime versate da una giovane pastora in ricordo del suo amato morto in guerra e che ogni anno, la notte del due novembre, le anime dei due giovani amanti si ricongiungono sulla vetta della montagna. Non appena spariscono le giunchiglie, il Croce si copre di asfodeli: anche questa e' una visione suggestiva. È cosi' chiamato poiché i quattro crinali principali che lo formano si intersecano a formare una croce. In questo itinerario proponiamo di raggiungere questa montagna partendo dal piccolo borgo di Ontanelli, situato a 1027 m. s.l.m., oltre la frazione di Palagnana, nella valle della Turrite Cava.

Accedi a tutti i dati di questo percorso.
Lo puoi ricevere completo con un piccolo contributo per la nostra attivita'.

www.walkingitaly.com
Avanti
Una vacanza nel mare degli etruschi
Villa "I MACCHIAIOLI" a Castiglioncello

Booking - Prenotazioni *** Buchung
Disponibilità-Availability *** Verfügbarkeit
I nostri calendari
I suggerimenti di walkingitaly
fulviobanner
Le immagini che vuoi sulle tue pareti - Click per sapere di piu'

UFO Anche in Toscana?

Sistemi e Pronostici


Le energie nel mondo
calendario


----