Renaio

Chiesa di San Paolino

Renaio e’ il centro abitato situato piu’ in alto di tutto il Comune di Barga: 1013 metri sul livello del mare. Oggi e’ noto per la raccolta dei funghi, perché il suo territorio e’ ricco di estesi castagneti e boschi di ceduo che danno in abbondanza questo prodotto del sottobosco. Da Renaio e’ possibile raggiungere una ex caserma della Forestale in localita’ Vetricia, dove un tempo esisteva un’osteria per i viandanti dei due versanti del crinale appenninico tosco – emiliano: oggi al posto della caserma si trova il Rifugio Giovanni Santi, aperto tutto l’anno. La chiesa di Renaio fu edificata nel XVII secolo: e’ dedicata a San Paolino. Da Renaio transitava la famosa Via dei Remi, che costituiva il percorso utilizzato per portare i grandi tronchi di abete e di faggio dalla montagna di Barga o dell’Abetone fino a Barga stessa, per essere poi trasportati da qui fino all’Arsenale navale di Pisa tramite il fiume Serchio. La Via dei Remi e’ stata utilizzata soprattutto nei secoli XVI e XVII: trainati da buoi le

La Via dei Remi a Renaio

lunghe pertiche di faggio e i tronchi di abete venivano condotti dalle pendici garfagnine dell’Appennino, oppure dai boschi situati oltre crinale (Cutigliano e Abetone), fino ad un grande capannone, chiamato Arsenale (non a casa oggi una frazione di Barga si chiama proprio Arsenale), e li’ conservati in attesa delle piene del Serchio. Dalla localita’ Sasso di Menante, l’odierno Arsenale, la Via proseguiva andando a confluire nell’attuale strada per Catagnana: poi, superata la via del Capriolo, deviava a destra verso Canteo. Da qui, attraverso la Selva delle Lupine, si dirigeva verso Renaio. La Via dei Remi attraversava l’abitato di Renaio salendo verso la chiesa per ridiscendere alla Piana: qui la Via dei Remi si scindeva in due, la Vecchia svoltava a destra verso la zona soprastante Coreglia, la Nuova dalla Piana di Renaio continuava a salire verso l’Appennino coincidendo con l’attuale strada comunale che si dirige prima verso Sasso a Perchio e poi alla localita’ di Vetricia.

 

Castagno San Paolino a Renaio
Castagno Capanno di Caccia del Marchi a Renaio
Castagno di Annibale a Renaio
Castagno dell’Eva a Renaio