San Godenzo

Abbazia di San Gaudenzio 1

San Godenzo e’ un antico borgo dell’Alto Mugello: il toponimo deriva da San Gaudenzio, un eremita che si era ritirato in queste montagne per condurre una vita di preghiera. In suo nome nell’XI secolo fu costruita l’Abbazia Benedettina e poi intorno all’edificio religioso crebbero le prime case. Tuttavia fino al XIX secolo era solo un isolato paese di montagna: quando il Granduca Leopoldo II nel 1836 fece costruire la Strada Forlivese, valicando l’Alpe al Passo del Muraglione, San Godenzo divenne una tappa fondamentale di questo percorso. La popolazione aumento’ considerevolmente di numero, tanto che nel 1844 arrivo’ a superare le tremila

Abbazia di San Gaudenzio: lapide a ricordo di Dante

unita: oggi gli abitanti sono circa cinquecento. L’8 giugno del 1302 nell’Abbazia di San Gaudenzio si tenne un convegno rimasto celebre: il convegno degli esuli fiorentini Ghibellini e dei Guelfi Bianchi, tra i quali era presente anche Dante Alighieri.

 

 

Abbazia di San Gaudenzio 2
Abbazia di San Gaudenzio: cripta
Abbazia di San Gaudenzio: interno