Ponte di Castruccio

Il Ponte di Castruccio, cosi’ chiamato perché la tradizione vuole che sia stato costruito dal condottiere lucchese Castruccio Castracani degli Antelminelli, risale al XIV secolo e unisce le due sponde del torrente Lima, corso d’acqua che faceva da linea di confine fra il territorio pistoiese e la Lucchesia. Noto anche con il nome di Ponte di Campanelle, si trova in localita’ Lolle, nel Comune di Piteglio, sulla Montagna Pistoiese. Il ponte supera, con una sola arcata, il torrente Lima ad un’altezza di dieci metri ed e’ realizzato con archi in conci di pietra e paramento murario in blocchi di pietra irregolari e ciottoli di fiume.


Pieve di Valdibure

La Pieve di San Giovanni Evangelista a Valdibure sorge su un poggio a dominare la valle della Bure: costruita nel XII secolo, dipendeva dalla piu’ antica Pieve di Spannareccio, la quale, spazzata via nel 1130 da una piena della Bure, fu sostituita nei suoi possedimenti proprio dalla Pieve di Montecuccoli (originario nome della chiesa di Valdibure). L’edificio, che si presenta in forma romaniche, molto evidenti nell’abside e nel campanile, e’ situato a lato della strada che unisce Pistoia a Riola, lungo l’antica via di comunicazione fra la Toscana e la Pianura Padana. Conosciuta come Pieve di Montecuccoli, aveva come titolare San Giovanni Battista, ma gia’ a partire dal 1541 il patrono divenne San Giovanni Evangelista: cosi’ anche il toponimo Montecuccoli, a partire dal XVI secolo, venne sostituto con quello di Valdibure.

˜
˜

Uzzano Castello

Veduta panoramica

Uzzano Castello domina la Valdinievole e la citta’ di Pescia dall’alto dei suoi 250 m. s.l.m.: quello che colpisce il visitatore, quando entra nel borgo, e’ la grande quantita’ di piante di limoni e aranci che vi dimorano, segno evidente che qui, come nel vicino castello di Buggiano, il clima e’ mite, risentendo dell’influsso del mare e della posizione a mezzogiorno. Incerta e’ la data di fondazione del castello, cosi’ come non si conosce l’origine del toponimo: Uzzano potrebbe derivare da Uccio, capitano longobardo che avrebbe fondato il castello, oppure dal torrente Furicaia, che a cicli periodici avrebbe trascinato grossi sassi lungo il suo alveo. Due sono gli edifici storici di rilevante importanza presenti ad Uzzano Castello: il Palazzo del Capitano del Popolo e la chiesa dei SS. Jacopo e Martino.

Palazzo del Capitano del Popolo
Chiesa dei Santi Jacopo e Martino