Pieve di San Bartolomeo a Spedaletto

Campanile e ingresso

La Pieve di San Bartolomeo a Spedaletto e’ cio’ che rimane dell’antico Ospizio di “Pratum Episcopi”, ovverosia di Prato del Vescovo. La presenza dell’Ospizio nella vallata del torrente Limentra rappresentava un sicuro punto di riferimento per i pellegrini che si trovavano sulla Via Francesca della Sambuca. L’Ospizio funziono’ fino al XVIII secolo, quando fu definitivamente soppresso da Pietro Leopoldo. La chiesa ha lo stesso perimetro di quella antica, ma di orientamento opposto: tracce dell’originale portale di ingresso si ritrovano dietro l’attuale altare maggiore.

 

Campanile e arco
Loggiato
Pieve
Portale