Chiesa di San Pietro a Verghereto

La Chiesa di San Pietro a Verghereto e’ documentata per la prima volta nel 1383: l’edificio, pero’, e’ stato ricostruito nel secolo XVII (l’altare principale e’ del 1680) con parziale riutilizzo delle antiche strutture, delle quali rimangono scarse tracce. La chiesa ha una semplice facciata a capanna, a cui si addossa un portico con copertura lignea, sorretto da robusti pilastri. All’interno la chiesa presenta un impianto a navata unica con copertura lignea sorretta da capriate.

Chiesa di Santa Cristina a Mezzana

˜

La Chiesa di Santa Cristina a Mezzana compare per la prima volta nella documentazione dalla fine del sec. XIII, come dipendente dalla pieve di Carmignano. Nella prima meta’ del Quattrocento il patronato di questa chiesa era di Sinibaldo di Doffo, de’ Lazzari che per testamento la lascio’ ai suoi eredi. Alla fine del Seicento la chiesa e’ registrata ancora con il doppio titolo di S. Cristina e S. Stefano, sotto il patronato degli Operai di S. Jacopo: poi del titolo di S. Stefano non e’ rimasta traccia. L’interno della chiesa si presenta ad aula unica: esternamente la chiesa presenta un portico, a cui si accede tramite una scalinata

Chiesa di Santo Stefano a Poggio alla Malva

La Chiesa di Santo Stefano a Poggio alla Malva e’ stata eretta nel Settecento in sostituzione della vecchia chiesa di Santo Stefano alle Busche che, edificata nell’XI secolo, era stata successivamente trasformata in abitazione privata. Dall’antico edificio provengono, gli affreschi, di scuola giottesca, ora riportati su tavola e conservati all’interno della chiesa. Stessa provenienza anche per la Madonna con Bambino e Santi, pregevole opera di Neri di Bicci, oggi collocata sull’altare a sinistra. E’ interessante rilevare che fino agli inizi del Novecento Poggio alla Malva si chiamava Poggio alle Busche. $