Vespeno

Veduta panoramica

Vespeno e’ un piccolo borgo, situato a mezzacosta nella parte meridionale del comune di Bagnone, lungo la strada che collega i borghi di Castiglione del Terziere e Pieve. Le poche strade seguono l’andamento sinuoso della collina: il paese si anima principalmente durante il periodo estivo, quando tornano gli abitanti che si sono trasferiti e usano le abitazioni locali come seconde case. Come chiesa dipende dalla Chiesa Parrocchiale di Pieve, la quale e’ sempre stata assai importante, tanto da essere la chiesa battesimale di Bagnone.

Querce secolari del Castello di Monti di Licciana Nardi

Il Castello di Monti di Licciana Nardi e’ sorto sulle rovine di un precedente fortilizio: la sua esistenza e’ provata a partire dal 1275 e aveva la funzione di controllo dell’importante via di comunicazione del fondovalle (uno dei rami principali della Via Francigena usata per il transito delle merci fra Parma e Sarzana). Sul lato nord del castello si trova un bosco di querce secolari, alcune delle quali hanno grandi dimensioni e sorgono, probabilmente, la’ dove si trovava la piazza d’armi del castello stesso.

Il Castello

Chiesa di Santa Maria Assunta a Groppofosco

Nel Comune di Villafranca in Lunigiana, nei pressi della Via Francigena, a breve distanza dal corso del fiume Magra e dal castello di Lusuolo, cui era collegata da una strada che attraversava il fiume stesso, si trova l’antica Chiesa di Santa Maria Assunta a Groppofosco, cui era annesso un ospitale, il cui rudere si trova ancora dei suoi pressi. Qui sorgeva anche un castello, citato nel diploma di Federico I del 1164.