Via Francigena: da Ponte a Cappiano a San Miniato

Ponte a Cappiano 1

Il tratto di Via Francigena che va da Ponte a Cappiano a San Miniato permette di osservare due tra le piu’ belle cittadine della Toscana (Fucecchio e San Miniato), partendo da un ponte molto particolare e di grande importanza per questa zona della Toscana. Il Ponte a Cappiano, che controlla il Canale Usciana, emissario del Padule di Fucecchio, con le sue paratie impediva o che troppa acqua giungesse dal Padule, creando pericolo d’esondazione dell’Arno, o che l’Arno stesso respingesse troppa acqua verso il Padule rendendo quest’ultimo inutilizzabile per la pesca e la navigazione. La struttura, come la vediamo oggi, fu realizzata proprio per questi scopi dal granduca Cosimo de’ Medici e tanta era l’utilita’ di quest’opera che il granduca fece apporre sul ponte due lapidi, una in italiano e una in latino, con le quali inibiva chiunque di non toccarla o danneggiarla: la forza delle sue parole emana ancora oggi

Ponte a Cappiano 2

Cosimo Medici Duca di Fiorenza / ha rifatto questo lago da’ fondamenti / per benefizio publico / et non sia chi lo disfaccia piu’ / con isperanza d’acquistare commodo al paese / sappiendo ogni volta che se disfatto / essersi perduto / di sotto l’uso della terra / ed di sotto della pescagione$p01 senza acquisito alcuno.
Il tratto che va da Ponte a Cappiano a San Miniato misura circa 14 km. e fa parte della 7′ tappa toscana della Francigena (28′ tappa della francigena italiana), tappa che parte da Altopascio e termina a San Miniato e che misura km.25,3.

Castello di Salamarzana a Fucecchio

 

 

 

 

Un tratto della Via Francigena fra Fucecchio e San Miniato

 

 

 

 

 

Duomo di San Miniato