Villa Torrigiani

Nel comune di Capannori, provincia di Lucca, si trovano, alcune splendide Ville, tra le piu’ belle della Toscana: citiamo Villa Reale e Villa Mansi, ma Villa Torrigiani, che si trova a Camigliano, e’ l’unica della quale si possa visitare sia l’interno (solo il piano terreno), sia il giardino. La Villa ed il Parco furono realizzati agli inizi del ‘500 come residenza estiva dalla potente famiglia lucchese dei Buonvisi: nel 1636 furono acquistati dal marchese Nicolao Santini, ambasciatore della Repubblica di Lucca alla corte del re di Francia Luigi XIV (il Re Sole). Il Santini cerco’ di trasformare il parco a somiglianza di quello di Versailles, grazie anche al contributo del grande architetto francese del paesaggio Le Notre, che aveva realizzato il Parco di Versailles e che realizzera’ anche i Giardini del Palazzo Reale di Torino. La stessa Villa fu coperta con una nuova facciata in stile barocco e fu realizzato il Giardino Teatro di Flora, con fiori e giochi d’acqua. Oggi il Parco ha assunto una fisionomia diversa nella parte retrostante, grazie all’inserimento di piante provenienti da varie parti del mondo.

Pieve di San Paolo in Gurgite

La Pieve di S. Paolo in Gurgite si trova nel comune di Capannori: col toponimo Gurgite era indicato quel tratto di territorio lucchese attraversato dal fiume Serchio compreso fra Antraccoli e Toringo. In questa piccola area le acque del fiume avevano creato una leggera altura: su di essa sorse la prima chiesa plebana, che nel XII secolo fu arricchita di una nuova facciata, a fasce bianche e grigie. Il suo intenso gioco cromatico, ispirato allo stile pisano, e’ accentuato dalla stretta connessione con la torre campanaria merlata, tutta in rosso mattone, che esalta le caratteristiche dell’intero complesso. E’ una delle chiese piu’ antiche del territorio capannorese: se ne ha, infatti, notizia gia’ dall’anno 747, anche se il primo documento che la attesta come Pieve e’ del 779 (S. Pauli de Gurgite plebs battesimali).