Radicondoli

Pieve Vecchia di San Giovanni

Radicondoli e’ un paese d’antica origine che si trova sul limitare delle Colline Metallifere: nel Medioevo, oltre l’attivita’ agricola, vi si sviluppo’ la lavorazione della lana, regolata nel 1308 da uno Statuto della Repubblica Senese. Delle tre porte dalle quali si accedeva oltre la cinta delle mura e’ rimasta solo Porta Olla, contraddistinta da un arco a tutto sesto. Le chiese piu’ importanti sono la Pieve Vecchia di San Giovanni, che si trova nei pressi del cimitero, la cui costruzione risale al XII secolo, la Collegiata dei Santi Simone e Giuda, situata sulla piazza principale ed eretta alla fine del Cinquecento, e la chiesa del Crocifisso, situata all’ingresso del paese. Tra gli edifici civili si segnalano il Palazzo Berlinghieri, ora sede del Comune, dalla bella facciata, il Palazzo Bizzarrini, eretto nel XVI secolo, e il Teatro dei Risorti, restaurato negli anno Novanta del XX secolo, che, con i suoi sessantasette posti, e’ uno dei piu’ piccoli d’Europa.

Campanile della Collegiata dei Santi Simone e Giuda
Palazzo Comunale