Lago Palo

Lago Palo

Il Lago Palo e’ uno specchio d’acqua d’origine glaciale posto nell’Appennino Tosco – Emiliano, nel comune di Monchio delle Corti: fa parte del Parco dei Cento Laghi dell’Appennino parmense. Si trova a 1508 m. s.l.m., ha una superficie di 8700 mq., lunghezza 130 m., larghezza 80 m. e la profondita’ massima di 5,6 metri.

 

Dalla Diga del Lagastrello sul Lago Paduli (quota 1150) s’imbocca il sentiero 703c, segnalato da un cartello, che sale nel bosco e poi sbuca in un ripiano erboso

Lago Squincio

sovrastato da un antenna per rilevazioni meteo. Si attraversa il ripiano e ad un crocevia si va dritti (segnavia 00 e 703) sbucando subito nella conca del Lago Squincio (quota 1240, 1 h. dalla partenza). Prendiamo verso destra costeggiando il lago in alto ed iniziando a salire: arriviamo così al Passo Sasseda (quota 1470,  1 h. e 30 minuti dalla partenza). Proseguiamo il cammino sempre lungo il sentiero Cai n. 00 fino ad arrivare sul crinale per poi raggiungere la vetta del Monte Malpasso (quota 1716).Proseguiamo il cammino sul crinale fino a

Passo Sasseda

raggiungere la Sella Canuti (quota 1698): qui incontriamo il sentiero Cai n. 703, che andiamo ad imboccare alla nostra destra, abbandonando il sentiero 00. Proseguiamo il cammino in discesa, sempre sul sentiero 703, fino a raggiungere il Lago Palo (quota 1508, 3 h. e 30 minuti dalla partenza).

 

 

Monte Malpasso
Cima Canuti