Pieve di Santa Maria alla Sovara

La Pieve di Santa Maria alla Sovara si trova ai piedi del fianco occidentale della collina sui cui sorge Anghiari: e’ citata per la prima volta nel 1030, ma la sua costruzione risale all’VIII – IX secolo. Si presenta internamente con impianto basilicale a tre navate, divise tra loro da archi poggianti su colonne arricchite da pregevoli capitelli. Sulla parete destra si notano frammenti scultorei altomedievali, i soli superstiti dell’antica decorazione della pieve preromanica.




Pieve di Santa Maria a Corsano

Nei pressi di Anghiari, in frazione San Leo, si trova la Pieve di Santa Maria a Corsano, costruzione romanica che si discosta da altre chiese erette in questo stile perchè addossata alla facciata mostra una torre campanaria, con due ordini di bifore, alla cui base si trova il portale di accesso. Alienata dallo Stato Italiano nel 1866 e’ stata usata per piu’ di cinquant’anni usata come magazzino agricolo. Nel 1917 e’ stata dichiarata Monumento Nazionale e riaperta al pubblico: oggi, pero’, versa in stato di degrado.

Castello di Sorci

Il Castello di Sorci si trova in localita’ San Lorenzo, nei pressi di Anghiari. L’insolito nome sembra che provenga da sorco (dal tedesco sorku), con il significato di brughiera o scopeto. Costruito nel XII secolo, in origine era caratterizzato da due strutture unite tra loro. La sua fama deriva dal fatto di essere stata la residenza del noto uomo d’armi Baldaccio d’Anghiari, il cui fantasma si aggirerebbe per le stanze del maniero.

Pozzo

 

Porta

Cantina
Attrezzi agricoli