Villa di Pian di Collina

La Villa di Pian di Collina si trova sui primi contrafforti dell’Appennino, lungo la vecchia strada montalese ed e’ raggiungibile con un’erta salita partendo dalla chiesa di Santomato. Costruita dalla famiglia Calderai nei primi del Novecento, da molti anni versa in totale stato di abbandono, anche se ancora se ne puo’ intuire l’originaria bellezza. Durante la Seconda Guerra Mondiale ha custodito alcune opere della Galleria degli Uffizi per salvarle dalle depredazioni dei Tedeschi.

Villa Vittoria

Fra il paese di Comeana e la Stazione di Carmignano, sul poggio che domina la riva destra del Rio Elzana, si trova Villa Vittoria, una delle piu’ antiche del Montalbano. Il nucleo storico della costruzione e’ la torre, che era nata come posto di controllo sulla sottostante strada. Nel Quattrocento fu acquistata dai Medici, che la usarono in funzione del grande Barco Reale: passo’ poi a Lorena, quindi alla famiglia fiorentina degli Ugolini. Oggi la villa e’ divenuta una location per ricevimenti e soggiorni di alto livello.

Cavallina

Villa Il Palagio

Cavallina e’ una frazione del comune di Barberino di Mugello: si trova sulla riva del lago di Bilancino, lungo la strada che conduce al Valico delle Croci di Calenzano. Due sono gli edifici importanti che si trovano in paese: la chiesa di S. Jacopo e la Villa Torre Il Palagio. La chiesa ha le sue radici in quella piu’ antica di S. Maria a Latera, dove sorgeva l’omonimo castello dei Cattani di Combiate, distrutto nel 1352: oggi si presenta nelle forme assunte con i rifacimenti del ‘700. La Villa Torre Il Palagio e’ circondata da un vasto parco, a cui s’accede attraverso un viale alberato: dell’antico Palagio, fortificato nel XV secolo, dove soggiornava Lorenzo il Magnifico in compagnia dei suoi amici letterati, ben poco rimane: ora la villa si presenta con le caratteristiche assunte dopo il rifacimento effettuato nell’800.