Arcidosso

Veduta panoramica

Arcidosso si trova ai margini delle grandi foreste di castagno e faggio che rivestono il versante ovest del monte Amiata: la parte antica e’ adagiata intorno allo storico castello Aldobrandesco, mentre la parte moderna tende a collocarsi sui contrafforti montuosi che formano l’insellatura valliva tra monte Amiata e monte Labro. L’edificio piu’ importante e’ il castello Aldobrandesco, costruito nell’XI secolo: era circondato da una doppia cinta di mura, sulle quali si aprivano le porte, delle quali restano solamente tre, la Porta di Mezzo, la Porta di Castello e la Porta Talassese. Anch tre sono gli edifici religiosi presenti in paese: la chiesa di S. Leonardo (risalente al XII secolo), la chiesa di S. Andrea (che si trova fuori Porta Talassese) e il Santuario della Madonna delle Grazie o dell’Incoronata (edificato nel 1348 per ringraziamento dopo la fine della peste). Sul Corso Toscana si trova la Fonte del Poggiolo, fontana in ghisa realizzata nel 1833 a Follonica nelle fonderie granducali.

Torre Aldobrandesca
Fontana Medicea
Porta Talassese