Sorgenti Termali di Chitignano

Sorgenti Termali di Buca del Tesoro

Le Sorgenti Termali di Chitignano, borgo del Casentino, sono conosciute fin dall’antichita’: iniziarono, pero’, ad essere valorizzate solo nel XVII secolo per merito del Conte di Chitignano, Pier Francesco Ubertini, quando l’acqua inizio’ ad essere usata per uso medico e venduta imbottigliata. Le Sorgenti Termali di Chitignano sono tre: Sorgente Buca del Tesoro, Sorgente del Rio e Sorgente Galastri. La prima si trova a breve distanza dal paese, lungo la strada per Sarna, le altre due si trovano a circa 1 km. nei pressi del torrente Rassina. L’acqua termale di Chitignano e’ frizzante, con un sapore solfureo: e’ indicata per le malattie dell’apparato digestivo, della pelle e dei reni