Volterra

Palazzo Pretorio

Il paesaggio di Volterra e’ dominato dalle Balze, calanchi profondi provocati dall’erosione meteorica. All’interno della cerchia delle mura etrusche e’ sorta la citta’ medioevale, che possiede intatto il centro monumentale costruito fra il XII e il XIII secolo, segnato da numerosi palazzi, tra i quali primeggia il Palazzo dei Priori. A Volterra si trova il Museo Guarnacci, che raccoglie valenti testimonianze dell’arte etrusca, tra i quali l’Urna degli Sposi, in alabastro, e la famosa statua in bronzo Ombra della Sera (nome che gli fu dato da Gabriele D’Annunzio in quanto evoca l’ombra proiettata sul terreno dalla figura umana alla luce del tramonto). Velathri era il nome etrusco di Volterra: la citta’, nella seconda meta’ del IV secolo a. C,. battera’ propria moneta (che si chiamera’ proprio Velathri) tanto da essere all’avanguardia tra le polis etrusche.

Sbandieratori
Fortezza