Monumento al Partigiano Silvano Fedi

Il Monumento a Silvano Fedi e’ stato eretto in localita’ Croce di Montechiaro, alle pendici del Montalbano, sotto il colle dove si trova il borgo di Vinacciano, nel luogo in cui venne trucidato dai Tedeschi il 29 luglio 1944. Insieme a lui fu ucciso anche Giuseppe Giulietti, mentre Brunello Biagini venne fucilato il giorno dopo. Silvano Fedi e’ il personaggio della Resistenza piu’ caro ai Pistoiesi: alla sua memoria venne assegnata una Medaglia d’Argento, ma oggi, in citta’ il suo nome e’ ricordato da scuole, polisportive, palestre, piscine e da un centrale Corso.

˜

Saltocchio

Chiesa di Sant’Andrea

Saltocchio e’ una frazione del Comune di Lucca e si trova nei pressi del fiume Serchio, fra i paesi di Marlia e Ponte a Moriano. Vi s’incontra la chiesa parrocchiale di Sant’Andrea, gia’ censita nel 758, ma che si presenta oggi nelle forme dovute alla ricostruzione avvenuta fra il 1760 e il 1800. Conserva una tavola attribuita a Gherardo delle Catene, pittore modenese che opero’ a Lucca alla meta’ del Cinquecento. Nei pressi della chiesa si trova il Parco delle Rimembranze, con il Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale: in questa guerra morirono ben ventisette giovani uomini di questo piccolo paese.

Monumento ai Caduti

Poggio delle Ignude

Poggio delle Ignude 1

Il Poggio delle Ignude e’ una montagna dell’Appennino tosco – emiliano che raggiunge i 1732 m. s.l.m. e il cui versante settentrionale si trova in Emilia (Comune di Lizzano in Belvedere), mentre quello meridionale in Toscana (Comune di Pistoia). E’ posizionato subito a sud del Monte Gennaio, sul crinale spartiacque dei torrenti Silla e Orsigna, ed essendo la prima vetta priva di alberi che chi salga da sud, consente vasti panorami.

Poggio delle Ignude 2

L’itinerario per il Poggio delle Ignude ha inizio dalla localita’ di Pratorsi (quota 1330): da qui, sul lato nord del piazzale, ha inizio il sentiero. Il percorso si snoda su ampia pista forestale: dopo circa 10 minuti di cammino incrociamo sulla nostra destra il sentiero 00 proveniente dal monte Oppio. Da questo bivio con il sentiero 00 (quota 1400) ci limitiamo ora a seguire proprio il sentiero di crinale. Dopo 5 minuti di cammino Maceglia (quota 1430, 15 minuti dalla partenza): in questa localita’ nel corso della Seconda Guerra Mondiale hanno perso la vita due partigiani uccisi dai Tedeschi. Da qui si diramano diversi sentieri, ma noi ci limitiamo a seguire lo 00. Dopo 15 minuti raggiungiamo il Poggio dei Malandrini (quota 1577, 30 minuti dalla partenza): ora il sentiero esce dal bosco e raggiungiamo, dopo 15 minuti che siamo partiti dal Poggio dei Malandrini, il

Poggio delle Ignude 3

Passo della Nevaia (quota 1635, 45 minuti dalla partenza), dove transitano anche i sentieri 20, proveniente dal Passo del Cancellino, e 35, proveniente da Porta Franca. Proseguiamo in direzione nord ed arriviamo al Poggio delle Ignude (quota 1732, 1 h. e 10 minuti dalla partenza).

 

 

Maceglia: Monumento

 

 

 

 

 

Passo della Nevaia
Poggio dei Malandrini