Viadotto di Fabbrica

La Ferrovia Porrettana fu il primo collegamento che scavalcava interamente l’Appennino collegando Bologna a Pistoia: fu inaugurata nel 1864. Fu un’opera di grande ingegneria, con le sue 47 gallerie e i 35 ponti e viadotti: tra i numerosi viadotti, uno tra i piu’ alti (il secondo per esattezza, dopo quello di Fabbricaccia, che e’ alto 53,50 metri) si trova fra le Stazioni di Valdibrana e di Piteccio, ed e’ il Viadotto di Fabbrica, che raggiunge i 48,00 metri di altezza. Lungo ben 140 metri, con quattordici arcate, fu costruito per superare la Forra che passava dal piccolo borgo di Fabbrica, localita’ assai nota in passato per la sua Ferriera dove si producevano vanghe, badili e zappe rinomati in tutta la Toscana.

Viadotto di Fabbricaccia

La Ferrovia Porrettana fu il primo collegamento che scavalcava interamente l’Appennino collegando Bologna a Pistoia: fu inaugurata nel 1864. Fu un’opera di grande ingegneria, con le sue 47 gallerie e i 35 ponti e viadotti: tra i numerosi viadotti quello piu’ alto si trova fra le Stazioni di Valdibrana e di Piteccio, assai vicino pero’ a quest’ultima localita’, ed e’ il Viadotto di Fabbricaccia, che raggiunge i 53,50 metri di altezza ed e’ lungo ben 120 metri, con dodici arcate. Come tutti viadotti di questa linea fu abbattuto dai Tedeschi nel 1944, ma venne ricostruito subito dopo la guerra.

Poggio

Chiesa di San Biagio

Situata nella valle della Ferriera, al trivio delle strade che conducono ad Aulla, a Careggine e al lago di Vagli, Poggio e’ la frazione piu’ grande del Comune di Camporgiano: anticamente era nota come San Terenzo. Il toponimo Poggio ha avuto origine dopo la sua annessione al Comune di Camporgiano. L’edificio piu’ importante del borgo e’ la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, eretta nel XVI secolo: l’edificio fu raso al suolo durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, in quanto Poggio si trova lungo la linea ferroviaria Lucca – Aulla, nei pressi di un grande viadotto ferroviario, ma fu subito ricostruito. Nei pressi del paese, in localita’ La Villa, si trova l’antica chiesa romanica di San Biagio, che si puo’ raggiungere in

Viadotto Ferroviario con Poggio sullo sfondo

breve percorrendo una stretta strada: la piccola chiesa e’ una delle piu’ belle costruzioni romaniche della Garfagnana. Nei pressi della stazione ferroviaria un sentiero conduce sulle rive del torrente Edron, dove si trova un antico ponte medioevale in pietra. Il viadotto ferroviario della linea Lucca – Aulla, che scavalca il fiume Serchio, collegando i paesi di Villetta San Romano e Poggio, e’ il ponte ferroviario in muratura piu’ alto d’Europa.

Chiesa di Santa Maria Assunta