Lari

Castello 1

Situata a 111 m. s.l.m., in provincia di Pisa, all’intersezione dei tre crinali delle Colline Pisane Superiori, sorge l’abitato di Lari, borgo abitato fin dall’epoca etrusca. Al centro del paese s’erge la massiccia sagoma del Castello, gia’ documentato nell’alto Medio Evo, anche se la struttura attuale e’ della prima meta’ del ‘600: grazie alla sua posizione dominante su tutto il Valdarno e’ stato un importante presidio militare della Repubblica Pisana fino a che questa non fu conquistata da Firenze nell’ottobre del 1406. Il castello e’ difeso da una cinta muraria esterna con tre porte d’accesso: Porta Fiorentina, Porta Pisana e Porta Volterrana; quest’ultima era la via principale d’accesso al borgo ed era provvista di ponte levatoio, eliminato poi nel 1798. Dal paese il panorama e’ splendido:  Venni a Lari e dalla sua rocca mostrai paese vasto, la parte piu’ bella della Toscana,
ebbe a dire il Granduca di Toscana Leopoldo II quando visito’ questo paese. A Lari, tra la fine di maggio e i primi di giugno, si tiene una grande manifestazione, la Sagra delle Ciliegie, che ha gia’ superato il mezzo secolo di vita: questa festa celebra i ben diciannove tipi di ciliegia che si coltivano nei campi intorno al paese.

Porta Pisana
Castello 2