Palaia

Porta Fiorentina

Palaia e’ un antico borgo della Valdera, situato sopra un colle a dominare la tutta l’area circostante: d’origine assai antica, e’ stata abitata dagli Etruschi e dai Romani. E’ citata per la prima volta in un documento del 936: e’ noto in tutta la Toscana il detto Peggio Palaia, originatisi nel 1435 quando il paese fu distrutto dalle truppe guidate da Niccolo’ Piccinino. Molti sono gli edifici di rilevante importanza, prima tra tutti la Pieve di S. Martino, situata appena fuori della cerchia di mura, in stile romanico, costruita in mattoni eccetto che per la facciata, dove il cotto e’ alternato alla pietra. Altri edifici da citare sono: la chiesa di S. Andrea, la chiesa di S. Maria, la Torre dell’Orologio, la Porta Fiorentina, la Fonte dei Fonchioni.

Pieve di San Martino
Torre dell’Orologio