Campolino – Poggione

Foce di Campolino

La Foce di Campolino (1.783 m. s.l.m.) e’ un passo di montagna situato nell’Appennino settentrionale, al confine tra la provincia di Pistoia e la provincia di Lucca. Dal valico passa il sentiero di crinale che porta dal paese La Lima fino alla vetta dell’Alpe Tre Potenze, ma transita anche il sentiero per il Rifugio di Fontana a Troghi, situato sopra l’Orrido di Botri. Dopo la suddetta Foce il crinale prosegue verso sud fino al Monte Poggione (1771 m. s.l.m.), per degradare poi dolcemente fino alla confluenza del Torrente Sestaione nel Torrente La Lima, tributario del fiume Serchio. Sul Poggione si trova il monumento in memoria della Brigata Partigiana “Pippo”: il monumento si trova esattamente fra la vetta del monte Poggione e il Pizzo Alpestre, a lato degli impianti di risalita della ex pista da sci Beatrice.

Poggione

Dall’Abetone si scende la statale verso Pistoia: dopo 3 km si svolta a destra per la strada che porta all’Orto Botanico (quota 1300) ed al piazzale di servizio dell’ex Cabinovie del Sestaione, dove ha inizio l’itinerario. Seguiamo ora in salita il sentiero CAI n. 104 fino ad arrivare alla Capanna dei Pastori (quota 1450), dove si trova una bella fontana. Qui si abbandona il sentiero 104 e si va decisamente a sinistra per altro sentiero: si attraversa un torrente, poi si risale fino a sbucare in una vasta prateria. Quest’area nel periodo estivo si colora di tanti fiori, fra cui primeggiamo le orchidee. Ora seguiamo i segnali del sentiero, anche se è impossibile sbagliare perché la Foce di Campolino la vediamo di fronte a noi. Dopo un ultimo tratto di salita raggiungiamo la Foce di Campolino (quota 1785, 2 h. dalla partenza). Ora andando a sinistra, prestando attenzione al percorso che in questo tratto e’ un po’ esposto e seguendo il sentiero 00, si arriva al Poggione (quota 1771, 2 h. e 45 minuti dalla partenza).