Via Francigena: da Ponte a Cappiano a San Miniato

Ponte a Cappiano 1

Il tratto di Via Francigena che va da Ponte a Cappiano a San Miniato permette di osservare due tra le piu’ belle cittadine della Toscana (Fucecchio e San Miniato), partendo da un ponte molto particolare e di grande importanza per questa zona della Toscana. Il Ponte a Cappiano, che controlla il Canale Usciana, emissario del Padule di Fucecchio, con le sue paratie impediva o che troppa acqua giungesse dal Padule, creando pericolo d’esondazione dell’Arno, o che l’Arno stesso respingesse troppa acqua verso il Padule rendendo quest’ultimo inutilizzabile per la pesca e la navigazione. La struttura, come la vediamo oggi, fu realizzata proprio per questi scopi dal granduca Cosimo de’ Medici e tanta era l’utilita’ di quest’opera che il granduca fece apporre sul ponte due lapidi, una in italiano e una in latino, con le quali inibiva chiunque di non toccarla o danneggiarla: la forza delle sue parole emana ancora oggi

Ponte a Cappiano 2

Cosimo Medici Duca di Fiorenza / ha rifatto questo lago da’ fondamenti / per benefizio publico / et non sia chi lo disfaccia piu’ / con isperanza d’acquistare commodo al paese / sappiendo ogni volta che se disfatto / essersi perduto / di sotto l’uso della terra / ed di sotto della pescagione$p01 senza acquisito alcuno.
Il tratto che va da Ponte a Cappiano a San Miniato misura circa 14 km. e fa parte della 7′ tappa toscana della Francigena (28′ tappa della francigena italiana), tappa che parte da Altopascio e termina a San Miniato e che misura km.25,3.

Castello di Salamarzana a Fucecchio

 

 

 

 

Un tratto della Via Francigena fra Fucecchio e San Miniato

 

 

 

 

 

Duomo di San Miniato

Duomo di Volterra

A sinistra del Palazzo dei Priori si apre Via Turazza che conduce in Piazza San Giovanni dove si trova il Duomo di Volterra, dedicato a Santa Maria Assunta: la chiesa, consacrata nel 1120, fu ampliata nella seconda meta’ del Duecento, su progetto di Nicola Pisano, nelle forme pisane che conserva ancora oggi. Trasformata nel Cinquecento, e’ stata poi restaurata negli anni 1842 – 43. Leggi tutto Duomo di Volterra

Pieve di San Martino a Palaia

La Pieve di San Martino si trova a Palaia, sulle Colline Pisane, ed e’ situata appena fuori della cerchia di mura. E’ stata costruita nel XIII secolo, in stile romanico, in mattoni eccetto che per la facciata, dove il cotto e’ alternato alla pietra. Si presenta con tre navate e cinque campate con unica abside: al termine della navata destra si erge il campanile a vela.