Equi Terme

Antico ponte sul torrente Fagli

Il borgo d’Equi Terme si trova nella Lunigiana orientale, affacciato sul canyon omonimo, una stretta gola scavata dal fiume, ai piedi delle Alpi Apuane, nella Valle del Lucido di Equi. Noto ora come stazione termale, si presenta come tipico borgo medievale inserito in uno scenario naturale suggestivo; era conosciuto fin dall’epoca dei romani per le straordinarie proprieta’ delle sue acque, che sgorgano a 27 gradi nelle valli circostanti l’abitato. Nel Paleolitico la Valle del Lucido fu frequentata da gruppi di cacciatori neanderthaliani: qui trovavano molti animali da cacciare, fra cui cervi ed orsi delle caverne, quegli orsi che trovavano nella Tecchia d’Equi riparo per il loro letargo. Nei pressi del borgo si possono visitare la Tecchia e la Buca d’Equi, dove sono state rinvenuti resti d’orso delle caverne e d’altri animali che popolavano l’area. La zona e’ ricca d’acque, anche termali, tante che in paese si trovano le Terme, aperte da giugno ad ottobre, che offrono tutte le cure tipiche di questi centri come cure inalatorie, balneoterapia, vasculopatie periferiche e massaggi. Ad Equi, nelle festivita’ natalizie, avviene la rappresentazione del Presepe Vivente, sicuramente tra i piu’ belli che si possano vedere, perché inserito in uno scenario naturale unico: ogni edizione attira migliaia di visitatori, desiderosi d’ammirare lo scenario suggestivo del borgo, sovrastato dalle rocce, e illuminato dalla luce delle torce.

Paese 2
La chiesa
Paese 1