Castello di Verrazzano

Il castello di Verrazzano si trova a pochi km. da Greve in Chianti: il toponimo e’ noto in tutto il mondo perché qui e’ nato il famoso esploratore Giovanni da Verrazzano, colui che scopri’ per primo la baia di New York. A lui e’ dedicato uno dei piu’ famosi ponti del mondo, il Ponte da Verrazzano a New York, la cui immagine e’ resa celebre dal passaggio dalle migliaia di partecipanti alla Maratona della grande citta’ americana. La famiglia dei Verrazzano e’ stata proprietaria del castello per circa mille anni: dal IX secolo fino all’anno 1819, quando si estinse. Il castello ha ritrovato oggi l’antico splendore: non e’ possibile visitarlo, perché di proprieta’ privata, ma e’ possibile effettuare la visita alle cantine storiche, tuttora in uso, e ai giardini. La visita si conclude sempre con una degustazione guidata di vini prodotti al castello con il simbolo del Gallo Nero, che identifica il Consorzio del Chianti Classico.

Greve in Chianti

Piazza Matteotti

Il borgo di Greve in Chianti per secoli e’ stato identificato come Mercatale a Greve perché tradizionale luogo di mercato. Infatti, il borgo, ubicato sul fondovalle, in prossimita’ del corso d’acqua della Greve e del tracciato della via Cassia che univa Firenze a Siena, costituiva una sorta di punto di raccolta per la popolazione di molti villaggi e castelli della zona. La prima notizia certa su questo mercatale e’ del 4 marzo 1300, ma si pensa che sia nato addirittura durante il XIII secolo. La piazza, oggi dedicata a Giacomo Matteotti e dalla caratteristica forma a imbuto, circondata da loggiati, e’ il centro della vita del paese: su di essa si affacciano gli edifici piu’ importanti, il Palazzo Comunale, la chiesa di santa Croce e il monumento dedicato al grande navigatore Giovanni da Verrazzano, nato nel castello di Verrazzano, che dista pochi km. da Greve. Al Gallo Nero a Greve hanno dedicato un monumento che si puo’ osservare in via Vanghetti.

Monumento al Gallo Nero
Palazzo Comunale
Monumento a Giovanni da Verrazzano