Pieve di San Giovanni Evangelista a Montemagno

La Pieve di San Giovanni Evangelista a Montemagno e’ eretta sopra un colle da cui si domina tutta la pianura pistoiese, pratese e fiorentina. E’ documentata per la prima volta nel 1132: durante il XVII secolo e’ stata rimaneggiata, ma la parte absidale conserva ancora le antiche strutture romaniche; da notare all’esterno la posizione che occupa la torre campanaria, situata sulla facciata a sinistra della porta principale, inoltre l’entrata e’ coperta da un bel loggiato.

Pieve di Santa Maria Assunta a Popiglio

La Pieve di Santa Maria Assunta a Popiglio e’ uno dei piu’ insigni monumenti della Montagna Pistoiese: gia’ citata nel 1062, oggi si mostra con l’aspetto conferitogli nel XIII secolo. A navata unica, conserva integro il paramento murario esterno e la bella facciata. L’interno custodisce notevoli opere d’arte, tra le quali il pulpito medioevale. Nei locali annessi alla pieve nel 1990 e’ stata allestito il Museo Diocesano di Arte Sacra, che espone reperti pittorici, sculture lignee, arredi liturgici ed oreficerie dei secoli XIV -XIX.

Pieve di San Marcello a San Marcello Pistoiese

La Pieve di San Marcello Pistoiese e’ citata per la prima volta nel 998, ma l’edificio che vediamo ora e’ frutto di notevoli lavori effettuati nel Settecento. Si presenta con aula unica: l’ingresso e’ preceduto da un vestibolo. Conserva un pregevole organo a canne costruito tra il 1788 e il 1790 dal famoso organaro pistoiese Pietro Agati. Sul lato sinistro si trova il campanile, di forma quadrangolare, rivestito in pietra ricostruito tra il 1676 e il 1677 sull’antica torre romana.