Eremo di Camaldoli

Le celle dei Monaci

Il Sacro Eremo di Camaldoli si trova a 1.103 m. s.l.m. nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Fu la prima sede dell’Ordine monastico costituito nel 1023 da San Romualdo, che qui costrui’ cinque celle e un piccolo oratorio: e’ uno dei maggiori luoghi di spiritualita’ d’Italia, racchiuso entro la monumentale foresta d’abeti, che i monaci hanno curato e gestito per secoli. La tradizione racconta che il territorio di Camaldoli fu donato dal Conte Maldolo di Arezzo a San Romualdo (da qui il nome di Ca’ Maldoli), che, monaco nell’abbazia di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna, era alla ricerca di un luogo dove riproporre l’originaria chiamata dei fedeli alla radicale fedelta’ al Vangelo.

Eremo 1
Eremo 2