Pian di Cerreto

Chiesa di Sant’Antonio

Pian di Cerreto e’ un piccolo paese delle Garfagnana, Comune di Castiglione: si e’ formato lungo la strada che collega il fondovalle del Serchio, localita’ Pontardeto, con Villa Collemandina e altri paesi della valle. Nel 1603 subi’ la devastazione delle truppe estensi impegnate nell’assedio di Castiglione. La chiesa parrocchiale, intitolata a Sant’Antonio da Padova, e’ di epoca recente: quella antica, d’epoca medioevale, infatti, fu distrutta dal forte terremoto che il 7 settembre 1920 porto’ morte e distruzione in quest’area della Garfagnana. E’ stata ricostruita, pero’, in un’altra zona rispetto alla posizione originaria.

San Donnino

Chiesa di San Donnino

San Donnino e’ una frazione del Comune di Piazza al Serchio, in Garfagnana: si trova sulla riva orografica destra del fiume Serchio, di fronte alla confluenza del torrente Serchio di Sillano con il torrente Acqua Bianca, a una altitudine di 558 m. s.l.m.. Le prime notizie storiche di questo piccolo borgo risalgono al 1179: il paese conserva ancora oggi parte del suo aspetto medioevale. La chiesa parrocchiale, edificata nel 1490 dal vescovo di Lucca Nicola Sandonnini, nativo del paese, e’ intitolata a San Donnino, martire di Fidenza: all’interno del sacro edificio si conserva l’altare maggiore in legno decorato del ‘700. Nei pressi della chiesa si trova il Monumento ai Caduti, realizzato in pietra rossa: il cippo e’ sovrastato da una croce marmorea e, sul

Monumento ai Caduti

fronte del monumento, dentro una nicchia, e’ apposta la lapide.

 

 

 

 

 

Le Alpi Apuane da San Donnino

Petrognano

Chiesa di San Biagio

Il borgo di Petrognano si trova in Garfagnana, nel Comune di Piazza al Serchio, a circa due chilometri dal capoluogo comunale. Posizionato a strapiombo sul fiume Serchio, arroccato sulla roccia lavica, e’ formato da poche case raggruppate intorno all’antica chiesa di San Biagio. Questo edificio religioso, d’ origine romanica, si trova incastonato nella roccia e il campanile sembra che nasca dalla roccia stessa. Anticamente sopra la rupe di gabbro rosso alla quale e’ appoggiata la chiesa si trovava una piccola rocca